Manet sceglie Neboola per il cloud AWS

Roberta Bianchi

08/07/2019

Manet Mobile Solutions è un’azienda italiana nata a Roma con il supporto di LVenture Group, holding di partecipazioni quotata sul mercato MTA di Borsa Italiana e del suo acceleratore LUISS EnLabs, originato da una joint venture con l’Università LUISS. La startup romana è ideatrice di una soluzione tecnologica avanzata per il settore dell’ospitalità e del turismo ed è tra le più promettenti giovani aziende del 2018 secondo Italian Business Tips, e lo dimostra il fatto che ad appena due anni dalla fondazione è riuscita a raccogliere finanziamenti per 1,7 milioni di euro. Nell’offrire un servizio totalmente all’avanguardia, l’azienda raccoglie un’enorme quantità di dati, come ci spiega l’Ing. Andrea Proietti, Chief Information Officer e co-founder di Manet Mobile Solutions. E proprio questa mole enorme di dati è il punto di partenza della nostra business story firmata Neboola e AWS. La storia ce la racconta direttamente Proietti.

Qual è il modello di business di Manet Mobile Solutions?

L’idea imprenditoriale di partenza risponde a un bisogno puntuale e concreto: quello di superare il problema degli elevati costi di roaming sostenuti dai viaggiatori internazionali. Manet Mobile Solutions mette a disposizione dei viaggiatori smartphone personalizzati con un software che propone una serie di servizi utili, come chiamate locali e internazionali e connessione Internet illimitate e gratuite, una chat diretta per essere sempre in contatto con la reception della struttura ricettiva. A questo si aggiungono tutte le informazioni turistiche e di prima necessità sul territorio, consigli di viaggio, la possibilità di acquistare biglietti per attrazioni ed esperienze e servizi premium come le audioguide e il servizio di hotspot. Ma c’è di più: erogando i propri servizi, Manet Mobile Solutions raccoglie un’ingente quantità di dati in forma anonima sulle abitudini dei viaggiatori, che diventano un importante capitale di conoscenza e potranno essere utilizzati dalle strutture per pianificare strategie di micro-marketing. Questo è possibile grazie a una web dashboard che offre una serie di strumenti per la promozione e la vendita dei servizi offerti dalle strutture, l’invio di comunicazioni personalizzate e geolocalizzate con notifiche push, la possibilità di raggiungere e contattare gli ospiti anche quando non sono in hotel, la raccolta di dati statistici sugli ospiti, e il monitoraggio della web reputation.

Qual è stata l’esigenza alla base del progetto che avete realizzato insieme a AWS e Neboola?

Dalla fondazione nel novembre 2016, Manet Mobile Solutions è riuscita a chiudere contratti per circa 5.000 dispositivi, includendo tra i suoi clienti anche realtà grandi e strutturate. I dati generati quotidianamente dai nostri device sono cresciuti velocemente e ad oggi abbiamo raccolto informazioni sulle abitudini di più di 230.000 viaggiatori. Nel pianificare l’infrastruttura IT per la gestione dei dati, siamo voluti partire subito con il piede giusto, investendo su tecnologie all’insegna della flessibilità, della scalabilità, della sicurezza. Eravamo quindi alla ricerca della migliore tecnologia cloud disponibile, quella che meglio incontrasse le esigenze di un business in forte crescita come il nostro e al contempo rispettasse una logica di contenimento dei costi. Per questo abbiamo scelto le tecnologie AWS. Puntando tutto sul cloud, non potevamo lasciare nulla al caso.

Perché AWS e Neboola?

AWS offre moltissimi vantaggi, primi fra tutti la flessibilità, la scalabilità e la sicurezza, nostre priorità assolute, ma richiede anche forti competenze specialistiche. Trovare un partner adatto, capace di impostare un percorso di crescita avviando sin da subito una cultura di Continuous Improvement, non è stato facile. Fin dalle prime collaborazioni con Neboola, abbiamo apprezzato che questa realtà, giovane e dinamica come noi, disponesse di un competence center mirato sulle tecnologie AWS, cosa che la distingueva rispetto all’approccio generalista alle tecnologie cloud che è così frequente incontrare sul mercato. Tutto questo ha anche giustificato la distanza geografica tra noi e Neboola.

In cosa consiste e ha consistito il lavoro di Neboola?

Nei primi mesi di collaborazione, Neboola ci ha aiutato a rafforzare la sicurezza del nostro sistema in cloud e a migliorarne il monitoraggio. Successivamente abbiamo iniziato con un vero e proprio ciclo rivolto al continuous improvement durante il quale abbiamo migliorato in maniera iterata e agile la nostra piattaforma. Abbiamo ad esempio abbassato sensibilmente i tempi di rilascio con CodeDeploy, introdotto il decoupling di alcune procedure con l’utilizzo di SQS, SNS e le funzioni Lambda, abbiamo introdotto l’uso di Elasticsearch per i dati geolocalizzati e sviluppato alcune API adottando i container. Abbiamo anche predisposto un data-lake su S3 pronto a essere utilizzato per strategie di business future volte a valorizzare i nostri dati. A seguito di questi miglioramenti ci siamo potuti concentrare infine sul ridimensionamento del nostro frontend e del nostro database RDS al fine di rivedere e razionalizzare i nostri costi mensili.

E nel futuro di questa collaborazione cosa vede?

Ho parlato poco fa di continuous improvement. Non si tratta di una metodologia o di una strategia, ma di un vero e proprio elemento della cultura aziendale, fondamentale per le aziende che appoggiano il proprio core business su servizi cloud. Migliorarsi significa periodicamente rivedere i costi, efficientare e direzionarsi verso nuove tecnologie e servizi. In questo Neboola si è dimostrata un ottimo partner, un ottimo compagno di viaggio e credo che questa collaborazione sia solo agli inizi.

English version

 

Neboola chosen by Manet Mobile Solutions as a partner for cloud solutions on AWS

Manet Mobile Solutions is a Rome-based company founded with the support of LVenture Group, a holding company listed on the Italian Stock Exchange and its accelerator LUISS EnLabs, originated from a joint venture with LUISS University. The Roman startup created an advanced technological solution for hospitality and tourism and is among the most promising young companies of 2018 according to Italian Business Tips: just two years after its foundation, the company has managed to raise funds for 1.7 million euros. As Andrea Proietti, Chief Information Officer and co-founder of Manet Mobile Solutions, will tell us, by delivering its innovative services, the company collects a huge amount of data. And data is the starting point of our business story signed by Neboola and AWS. And the story is told by Proietti himself.

What is Manet Mobile Solutions’ business model?

The initial business idea responds to a precise need: overcome the problem of high roaming costs faced by international travellers. Manet Mobile Solutions provides travellers with customized smartphones, including a software that offers a series of useful services, such as free local and international calls and Internet connection, a direct chat to keep in touch with hotel reception, as well as essential information on nearby attractions, travel tips, ticketing services for museums and experiences, premium services such as audio guides and hotspots. But there’s more: by delivering its services, Manet Mobile Solutions collects a huge amount of anonymous data on travellers’ habits, which become an important knowledge capital and can be used by the accommodations to plan micro-marketing strategies. This is possible thanks to a web dashboard that offers tools for promoting the services offered by the accommodations, sending personalized and geo-localized communications with push notifications, contacting guests even outside the accommodation’s premises, web reputation monitoring.

What ware the basic requirements of the project that you carried out together with AWS and Neboola?

Since its foundation in November 2016, Manet Mobile Solutions has managed to close contracts for around 5,000 devices, including large and structured companies among its clients. The data generated daily by our devices have grown rapidly and to date we have collected information on the habits of more than 230,000 travellers. In planning the IT infrastructure for data management, we wanted to start off with the right foot, investing in technologies based on flexibility, scalability and security. We were therefore looking for the best cloud technology available, the one that best could meet the needs of a fast-growing business like ours and at the same time respected a logic of cost containment. This is why we have chosen AWS technologies. By betting it all on the cloud, we couldn’t leave anything to chance.

Why AWS and Neboola?

AWS offers many advantages, first and foremost flexibility, scalability and security, our top priorities, but it also requires strong specialist skills. Finding a suitable partner, able to set a path of growth and immediately implementing a culture of continuous improvement, was not easy. Since the beginning of our collaboration with Neboola, we have appreciated that this young and dynamic company had a competence center focused on AWS technologies, which distinguished it from the generalist approach to the cloud that is so frequent on the market and does not pay out. All this has also justified the geographical distance between us and Neboola.

What did Neboola’s work consist of?

In the first months of our collaboration, Neboola helped us strengthen the security of our cloud system and improve its monitoring. Subsequently we started with a continuous improvement during which we have truly improved our platform in an iterated and agile way. For example, we have significantly lowered the release times with CodeDeploy, introduced the decoupling of some procedures with the use of SQS, SNS and Lambda functions, we introduced the use of Elasticsearch for geo-localized data and developed some APIs by adopting containers. We have also prepared a data-lake on S3 ready to be used for future business strategies aimed at enhancing our data. Following these improvements, we were finally able to focus on resizing our frontend and our RDS database in order to review and rationalize our monthly costs.

And what do you see in the future of this collaboration?

I talked about continuous improvement. This is not a methodology or a strategy, but a real and essential element of a firm’s corporate culture, and it is basic for companies that base their core business on cloud services. Improving means periodically reviewing costs, efficiency and moving towards new technologies and services. On this end Neboola has proved excellent as a partner, an outstanding travel companion and I believe that this collaboration is only at its beginning.

Articolo precedente

Il cloud senza rischi si affronta a piccoli passi

Articolo successivo

Neboola è Select Consulting Partner AWS

In evidenza

Ultime notizie

Roberta Bianchi

04 Settembre 2019

Neboola è Select Consulting Partner AWS

Neboola è Select Consulting Partner di AWS: da oggi siamo ufficialmente qualificati per assistere con successo le aziende interessate ad utilizzare i servizi AWS o che hanno già  implementazioni all’attivo....

Continua

Roberta Bianchi

08 Luglio 2019

Manet sceglie Neboola per il cloud AWS

Manet Mobile Solutions è un’azienda italiana nata a Roma con il supporto di LVenture Group, holding di partecipazioni quotata sul mercato MTA di Borsa Italiana e del suo acceleratore LUISS...

Continua

Roberta Bianchi

23 Aprile 2019

Il cloud senza rischi si affronta a piccoli passi

Mercato del cloud in crescita, Italia tra i primi Paesi al mondo Per il 2019 Gartner prevede un mercato globale del cloud computing superiore ai 200 miliardi di dollari, con...

Continua

© 2018 Neboola S.r.l. | Largo Guido Novello 1/C, 50126 Firenze (FI)  | P.IVA 06823620486 | Capitale sociale € 30.000 | Powered by VillaConsulting